Come scegliere il social network più adatto per la tua attività

Come avrai intuito non è iscrivendosi a tutti i social network del mondo che raggiungerai i tuoi obiettivi. Devi scegliere su quale stare e come starci. In quest’articolo ti diremo come e perchè.

Ti è mai capitato di andare a cercare sui social quel negozio che tanto ti aveva colpito, trovarlo su tutte le piattaforme possibili per poi renderti conto che i contenuti pubblicati non rispondevano affatto alle tue aspettative?

A noi è successo parecchie volte.

Quando ti trovi di fronte a questa situazione le possibili cause sono due:

-Pensando che utilizzare i social professionalmente sia il mestiere più semplice del mondo, ho deciso di essere presente su tutti per non perdere nemmeno uno dei potenziali clienti;

-Ho messo la mia attività sui social “perchè  lo fanno tutti“.

Credi siano i giusti criteri per intraprendere una qualsiasi attività di social media marketing? Palesemente no.

I social possono essere uno strumento fantastico per raggiungere qualsiasi tipo (o quasi) di obiettivo, ma non bisogna mai esagerare.

Non tutte le piattaforme sono adatte al tipo di prodotto o servizio che vuoi proporre. Se per esempio su Twitter non trovi o non hai la possibilità di interagire con le persone che sono potenzialmente interessate al tuo prodotto, starci non ti darà alcun tipo di vantaggio.

Se fossi un macellaio proporresti mai la tua fornitura ad un ristorante vegano? Pensiamo proprio di no.

Quindi come scegli su quale social network stare?

Ora proviamo a darti delle indicazioni generali (non c’è una regola che valga per tutti) per cercare di farti “postare responsabilmente“.

Di cosa mi occupo? Quali sono i miei obiettivi?

Prima di procedere alla scelta di quale social network utilizzare è necessario che tu ti chieda: chi sei, cosa proponi, a chi vuoi rivolgerti e come i social possono aiutarti nel comunicare queste tre cose.

Insomma dimmi dove vai e ti dirò chi sei!

Sei un libero professionista? In questo caso devi rivolgerti ad aziende e altri professionisti. Fra tutti i social LinkedIn fa più al caso tuo.

 

social network

 

Hai un’attività nella ristorazione o un pub? Questo tipo di attività necessitano di contenuti in cui l’immagine e la geo-localizzazione sono essenziali. Ti conviene quindi creare un profilo su Instagram o Pinterest, per quanto riguarda la parte visual, o su Foursquare o Google Plus per quanto riguarda la localizzazione.

Ti occupi di informazione? La tua piattaforma preferita sarà Twitter o Facebook.

Ogni professione o attività ha il suo habitat nell’ecosistema dei social network. La cosa più importante è non andare a caso e porsi le domande giuste per individuare quella più adatta ai tuoi scopi.

Come faccio a comunicare il mio messaggio attraverso i social network?

Hai notato quanto può essere complicato, una volta creati dei profili, trasmettere ciò che vuoi comunicare ai tuoi utenti?

Nella maggior parte dei casi ti trovi a postare contenuti “come se non ci fosse un domani” creando solo una gran confusione nella testa dei tuoi follower.

La soluzione è sempre la stessa: poniti le domande giuste e prova a creare un numero minore di contenuti ma che diano le giuste informazioni al tuo pubblico! Questo in gergo si chiama: sviluppare un piano editoriale.

Non pubblicare a occhi chiusi

Una volta che hai capito come comunicare il tuo messaggio tramite i post passiamo a qualche indicazione su come farlo.

Per esempio pubblicare lo stesso contenuto ad un orario piuttosto che ad un altro non è uguale!

Per sfruttare al massimo le potenzialità degli strumenti social cerca di capire, tramite gli analytics e gli insights, quali sono i momenti migliori per condividere i tuoi post.

Inoltre se hai deciso di presidiare due piattaforme diverse, ottimizza sempre i contenuti dei tuoi post per l’una e per l’altra. Non utilizzare mai il repost automatico! Se vuoi altri consigli su come ottimizzare i tuoi contenuti su Facebook puoi trovarli qui.

social network

Non pensare che i contatti arrivino da soli

Questa è una delle convinzioni più comuni fra le persone a digiuno di questa materia. Credi che una volta creati i profili, messe due foto e un post ogni mese le persone arriveranno da sole?

E precisamente cosa dovrebbe attrarle verso la tua fan page?

I social sono basati, come la maggior parte delle attività sul web, nel cercare di ricreare i meccanismi umani attraverso i bit. Nello specifico i social network sono la massima espressione di questa volontà.

Compreresti mai in un negozio al dettaglio disordinato, sporco e nel quale il proprietario, al tuo arrivo, neanche ti saluta?

La risposta è: anche no!

Sui social vale esattamente la stessa cosa. La modalità con cui si presenta il tuo profilo, la cura nelle scelta dei particolari e soprattutto l’interazione che hai con i tuoi follower sono alla base del raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Se non hai chiaro questo forse i social non fanno per te!

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.