Come sfruttare Instagram per far crescere la tua attività

Instagram continua a crescere sempre di più.

In Italia dal 2016 al 2017 l’utenza è aumentata del 55,5% arrivando a contare 14 milioni di utenti. Quest’anno si classifica come quinta piattaforma social più attiva. Qui puoi vedere il report di We are social che conta 16 milioni di utenti attivi nel 2018. Hai idea di quante tra queste persone potrebbero essere interessate a ciò che offre la tua attività?

In questo articolo ti spiegheremo perché Instagram è così efficace nel coinvolgere gli utenti e come puoi sfruttarlo per raggiungere quelli che ti interessano.

 

L’efficacia di questo social network sta principalmente nella sua immediatezza. In un’epoca storica dove siamo abituati a utilizzare lo smartphone e contemporaneamente guardare la TV mentre il computer è acceso con due o tre siti aperti: quanto potrà essere alta la nostra soglia dell’attenzione? Molto poco.

Instagram, basandosi sulla condivisione di immagini e brevi filmati, richiede un’attenzione molto più bassa da parte dell’utente. Puoi guardare cosa hanno postato i tuoi amici o quel brand di scarpe che tanto ti piace, senza smettere di fare il caffè e contemporaneamente ascoltare le previsioni del tempo al telegiornale. Insomma è un social smart, rapido e intuitivo che perfettamente si adatta a questa vita frenetica che la maggior parte di noi vive.

Questa maggiore attenzione verso l’immagine è uno strumento molto utile che puoi sfruttare per catturare l’attenzione del tuo pubblico e far si che si ricordi di te.

Un’immagine vale più di mille parole e questo su Instagram lo possiamo vedere tutti i giorni.

Ora che hai capito quanto può essere utile per la tua attività è arrivato il momento di entrare nelle dinamiche di funzionamento di questo social network. Qui di seguito ti spiegheremo le cose che non puoi non sapere per utilizzarlo al meglio.

GLI HASHTAG

instagramLa funzione principale di un hashtag è quella di inserire un contenuto in un gruppo di argomenti simili, in modo tale da facilitare l’utente nella ricerca delle immagini che preferisce. Per questo è uno dei mezzi principali con i quali puoi connettere gli utenti al tuo profilo. Devi sempre studiare bene quali è meglio mettere per raggiungere il pubblico potenzialmente interessato a te. L’ideale è mixare hashtag più popolari, seguiti da più persone e quindi più dispersivi (dove posizionarsi nella top 9 è molto più diffcile, e hashtag più di nicchia che ti rimanderanno ad un numero di utenti ridotto ma sicuramente più interessato.

In quanto al numero la via di mezzo è quella giusta. Visto che ne puoi inserire un massimo di trenta ti consigliamo di metterne 15/20.

Puoi inserirli direttamente nella descrizione della foto o nascosti nel primo commento. Se vuoi mantenere il testo allegato alla foto il più pulito possibile ti consigliamo la seconda modalità.

I FILTRI

Anche se può sembrarti uno strumento superfluo, i filtri possano aiutarti a distinguere i tuoi contenuti dagli altri. Possono rendere immediatamente riconoscibili le tue immagini e aumentare il ricordo del tuo brand nella mente dei tuoi followers.

Scegliendo il giusto filtro puoi incrementare notevolmente la possibilità di ottenere like ed engagement verso i tuoi post.

Per scegliere l’effetto adatto ai tuoi contenuti ti consigliamo di eseguire dei piccoli test. Prova per una settimana a pubblicare le tue foto cambiando filtro ogni volta. Ti basterà vedere quali di queste otterranno più reazioni per capire qual’è la combinazione di luci e colori più adatta a te.

LA CREATIVITA

Uno dei valori più importanti su cui si basa la mission di Instagram è proprio la creatività.

Stimolare la fantasia e la volontà di creare contenuti di valore è proprio uno degli obiettivi per i quali questa piattaforma social è stata creata. E’ tuo dovere quindi essere più originale e creativo possibile attraverso i tuoi post. Attenzione però a non partire per la tangente ed esagerare. Tutta la tua vena creativa deve essere messa al servizio dei prodotti che compongono la tua offerta. Il tuo brand deve essere sempre l’elemento centrale dei contenuti che condividerai.

instagram

CONTROLLA I TUOI COMPETITOR

Quale sarà il posto migliore dove trovare quella nicchia di utenti interessati al tuo business? Nei follower dei tuoi competitor ovviamente.

Le persone che seguono i profili di brand o attività simili alla tua hanno già familiarità con la tipologia di contenuti che proporrai ed è molto più facile che siano interessati a te. Saranno quindi naturalmente più predisposti a seguirti e ad interagire con il tuo profilo.

MORALE DELLA FAVOLA: COSA DEVO ASSOLUTAMENTE FARE PER UTILIZZARE AL MEGLIO INSTAGRAM

Sopportiamo sempre meno i contenuti pubblicitari che invadono il poco tempo libero che abbiamo a disposizione. Instagram è un mezzo potente per promuovere la propria attività evitando quella spiacevole sensazione.

Se saprai scegliere con pazienza i giusti hashtag e filtri, essere creativo senza perdere mai di vista il tuo brand e capace di individuare la nicchia di persone veramente interessate ad ascoltarti, avrai per le mani una delle risorse più efficaci per raggiungere i tuoi obiettivi.

Ti diamo un ultimo consiglio.

Sarà più facile attirare l’attenzione raccontando la storia di chi sta dietro un’attività o un prodotto. Questo renderà gli utenti coinvolti in qualcosa che va oltre ciò che offri. Non li farà sentire come semplici consumatori ma esseri umani. Non scordarti mai che dietro ogni profilo c’è una persona proprio come te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.