Personal branding: come conoscere e promuovere te stesso

Personal branding è un pò come “storytelling”: se non lo infili due o tre volte in una frase non sei nessuno. Ma funzionerà davvero o fa solo figo parlarne?

In questo articolo finalmente troverai la risposta che stavi cercando!

Che cos’è il personal branding?

Cominciamo con lo sfatare un mito:  non è un modo per vendere te stesso anche a costo di creare un’immagine artefatta e lontana dalla tua identità.

Al contrario, il personal branding  ti consente di capire il tuo reale valore aggiunto e di assumere il controllo sull’immagine che trasmetti.

Si tratta di un lungo percorso che inizia con un’autovalutazione approfondita di tutto ciò che ti riguarda e si conclude con il raggiungimento della piena consapevolezza di te stesso.

Quest’ultima ti permetterà di costruire un brand personale genuino, che comunichi professionalità e fiducia. Sarà la ragione per cui i potenziali clienti si rivolgeranno proprio a te.

Il concetto alla base è molto semplice:

Conosci te stesso se vuoi che gli altri ti conoscano!

Come fare? Ti proponiamo un metodo che puoi utilizzare tutte le volte che ne sentirai il bisogno.

Prendi letteralmente carta e penna, non aver paura di scavare dentro di te e cerca di essere sincero e molto preciso.

Valore offerto

Il primo step che devi affrontare ruota intorno al valore offerto:

  • indica i clienti per i quali generi valore;
  • descrivi che tipo di valore offri;
  • individua le modalità di interazione utilizzate con i clienti;
  • cerca di capire in che modo il valore viene trasferito a questi.

Probabilmente non ti sei mai soffermato a riflettere su questi aspetti ma è importante farlo per capire la tua identità professionale e promuoverla con successo.

Risorse chiave

In questo passaggio delinea le risorse che utilizzi per generare valore:

  •  descrivi la tua formazione;
  • indica le tue hard e soft skills ;
  • individua quali, tra queste, utilizzi nel tuo lavoro.

Non dare nulla per scontato!

Ogni tua caratteristica e inclinazione  è rilevante e va segnalata.

Attività chiave

Passiamo al terzo step in cui devi indicare tutte le attività  attraverso le quali generi valore.

Prova a suddividerle in questo modo:

  • attività che producono nuove opportunità o vantaggi;
  • attività volte a ridurre le difficoltà.

Oppure in attività:

  • di progettazione;
  • per i clienti esterni ( execution );
  • di collaborazione e di co-creazione;
  • di comunicazione interna o esterna.

Partner chiave

personal branding

In quest’ultimo passaggio devi rappresentare la tua value network personale.

Rifletti sui vari contesti in cui sei inserito e individua quali relazioni sono utili per la tua attività.

Intendiamo qualsiasi tipo di legame, professionale o personale, che utilizzi anche per una consulenza.

Questo servirà a farti rendere conto dei tuoi punti di riferimento.

Unisci i puntini

personal branding

Adesso non ti resta che osservare quello che hai scritto e renderti conto che ogni cosa è collegata all’altra!

Se non lo fosse, questo modello ti può aiutare ad individuare più facilmente i tuoi punti deboli e capire su cosa devi migliorare.

Ad esempio: utilizzi tutte le tue risorse chiave? Oppure ce ne sono alcune che non usi e che potresti impiegare per incrementare la tua rete di relazioni?

Quali sono i vantaggi dell’autovalutazione?

 

  • Fornisce una visione globale del tuo brand personale schematizzata in concetti chiave;
  • ti stimola a riflettere e ti aiuta a capire in cosa devi cambiare;
  • consente di individuare qual’è il tuo valore aggiunto;
  • ti aiuta a costruire un’immagine ordinata, completa ed autentica;
  • ti fa capire come raccontare te stesso in modo efficace ( storytelling personale);
  • permette di farti conoscere in modo efficiente e coerente;
  • rappresenta un punto di partenza per creare un CV consapevole.

Come avrai capito, il personal branding è davvero così importante come dicono e il percorso di analisi che ti abbiamo proposto è un passaggio fondamentale per la costruzione del tuo marchio personale.

Cosa aspetti? Provalo subito!

Ne vale la pena!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.